Gli effetti del fumo

Gli effetti del fumo

Il fumo è un serio nemico della salute delle gengive.

L’effetto vasocostrittore della nicotina riduce l’apporto di ossigeno e di sangue a livello del microcircolo parodontale. Si tende così a generare una condizione di sofferenza del tessuto, rendendolo più vulnerabile e soggetto a eventuali infezioni. Nei fumatori le gengive, non appaiono toniche e rosee come quella del soggetto che non fumatore, ma risultano spesso atrofiche e di un colorito “non sano”.

Nei pazienti fumatori la placca batterica presente è più aggressiva, quindi il rischio di parodontite è più elevato rispetto ai non fumatori. Inoltre, il potenziale di guarigione dei tessuti gengivali e del parodonto nel complesso in caso di terapie parodontali  chirurgiche e/o non chirurgiche è ridotto.

Il fumo di sigaretta agisce talvolta mascherando anche uno dei primi segni della malattia parodontale, ovvero il sanguinamento gengivale.  Il tabagismo, quindi, compromette la salute delle nostre gengive e il successo di una eventuale terapia parodontale.

CONVENZIONI

UNISALUTE_US_
FASI

Autorizzazione n° G11318

logo-regione

Questo sito web utilizza i cookie.
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, marketing e social media. Continuando la navigazione su questo sito acconsenti al loro utilizzo? “Informativa sulla privacy e sui cookie”